• Menu
  • Menu

Crociera in Patagonia 2014 ( 3 e 4 settembre, arrivo a Piriapolis, Uruguay)

Arrivo a Piriapolis in Uruguay

Prendo un taxi per arrivare al porto di Piriápolis dove si trova la barca. Pago 488 pesos argentini per il tragitto. Scarico le valigie dal taxi e vado in banchina. Mi avvicino alla barca ormeggiata di prua che si chiama Shaula 3: è un Ovni 385 da 12.63 metri di alluminio. Chiamo Danilo ma non si vede nessuno. Vedo le scarpe a prua e immagino che sia in barca. Allora, per fare un po’ di rumore sullo scafo, uso una cima che è stata messa per avvicinare la barca alla banchina. Danilo esce e ci salutiamo. L’ultima volta che ci siamo visti è stato in Sardegna, a Villasimius, nel mese diaprile. In quell’occasione gli avevo portato una scheda per la cartografia che gli serviva. Stava navigando da Venezia alle Canarie nel primo tratto della sua crociera che poi lo avrebbe portato in Brasile. Da lì, con me, sarebbe andato a Ushuaia per poi risalire con altri amici lungo la costa del Cile e rientrare in Atlantico dal canale di Panama. Porto i bagagli in barca, ci aggiorniamo sulle rispettive navigazioni e poi Danilo controlla il grappino di Malingri. Prova a montarlo e ne apprezza la solidità e la facilità del montaggio. Io mi riposo un po’ e mi concedo una doccia ristoratrice in barca, mentre lui fa footing per le strade della città. Faccio un giro per il cantiere navale che si trova dentro il porto e, tra le barche a secco per i lavori, individuo la barca di ferro Adriatica di Roversi e della moglie Susy – quelli dei Velisti per caso – e la barca di Ardizzi e Rolfo che hanno scritto la guida della Patagonia e della Terra del Fuoco: la loro Saudade III è un Amel Santorini di 13.5 metri, con bialbero in vetroresina. Rientro in barca passando davanti a un Tayana 37 il cui proprietario ha poca cura della sua barca: vele slegate in coperta, copri randa sciolto e randa in bando. Il modello è come quello di Antonio, con cui abbiamo passato il canale di Panama a marzo scorso. C’è anche un bel Tayana 42 in vendita. Ceniamo con pasta alla carbonara e poi a dormire. Sono molto stanco, anche per il cambio del fuso orario, e mi stendo in cuccetta con la tuta di pile senza altro addosso. La notte, alle 2.00, mi sveglio per il freddo, mi procuro la coperta e mi proteggo meglio. Fatico a riprendere sonno e a riscaldarmi. Il tempo, da queste parti, è come da noi in marzo. Ho lasciato il mare della Grecia con una temperatura dell’acqua di 25 gradi, qui è di 16 gradi. La temperatura esterna oscilla tra gli 8 e i 20 gradi, ci sono nuvole che nascondono il sole e il vento soffia intorno ai 20 nodi in porto.


————————————————

Dettagli tecnici dell’Ovni 385:

• Lunghezza: 12,63m
• Larghezza: 3,80m
• Pescaggio: 2,05/0,52m • Peso: 6,5t
• Velatura: 82mq

Tipo: Monoscafo

Cantiere: Alubat, Francia Progettista: Philippe Briand

Una solida imbarcazione per crociere d’altura costruita dal cantiere transalpino specializzato in scafi di metallo 

L’Ovni 385 è stato varato nel 1987 dal cantiere francese Alubat. Realizzato in alluminio, con deriva mobile integrale e la pala del timone sollevabile è pensato per navigazioni d’altura, anche a lungo raggio, e ha nella solidità e semplicità di conduzione i suoi punti di forza. L’aspetto è sui generis: scafo stretto e slanciato (progetto di Philippe Briand), alto roll bar a poppa, tuga bassa e curva e impressione di grande solidità dappertutto. L’armo è in testa d’albero, con stralletto per la trinchetta; il pozzetto è protetto da una cappottina. Gli interni sono curati, di legno massello, con un grande quadrato occupato centralmente da un mobile e un tavolo per “nascondere” la cassa della deriva. Proposto in quattro versioni con due o tre cabine e diverse disposizioni sia del bagno che di un secondo locale con il solo lavabo.

————————————-

Tratta precedente arrivo a Buenos Aires

Tratta successiva partenza da Piriapolis

Shaula 3 a Piriapolis
Shaula 3
Piriapolis
Piriapolis
Piriapolis
Piriapolis
Piriapolis

Renzo Trenta

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *