• Menu
  • Menu

Crociera in Grecia in barca a vela, 2014 ( 5 agosto, Leros, Grecia.)

partire alle 12.30 con rotta per Leros

Sono ancora le sinfonie di Mozart che ci risvegliano. Andiamo a pagare il marina e a fare le pratiche di uscita alla dogana. Perdiamo almeno un’ora per raccogliere tutti i timbri e finalmente andiamo a fare gasolio per spendere tutte le lire turche che ci sono rimaste. Anche qui facciamo la fila, riusciamo a partire alle 12.30 con rotta per Leros. Usciti dall’insenatura di Yalikavak troviamo il vento che gradatamente arriva a 20 nodi di reale, come previsto dal meteo. Di bolina facciamo un bordo ad uscire con mura a sinistra, poi virata e riduzione della vela con una mano di terzaroli e trinchetta. Siamo costretti a modificare la rotta e ci accontentiamo di puntare ad Agia Marina di Leros. Inizialmente pensavamo di arrivare a Partheni a nord dell’isola, ma il ritardo della partenza ci costringe a cambiare programma. Siamo in competizione con un Perini da 50 metri di bolina con vele ridotte, resistiamo sino alla fine ma soccombiamo combattendo alla prima virata.

Arriviamo alle ore 18.00 con il vento che non si riduce sino alla fine. Nel piccolo porto non ci sono posti e ci mettiamo all’ancora a ridosso della spiaggia a sinistra del paese. Passiamo la serata a fare il bagno e a riposare, poi cena con pasta al pesto e fagioli all’uccelletto. In pozzetto giochiamo a Backgammon, beviamo Ouzo e controlliamo le stelle cadenti. Fabio dichiara di aver visto cinque stelle cadenti, Saskia non ne vede nessuna, come me.

Andiamo a letto riproponendoci di andare a terra la mattina successiva. All’1.30 il cellulare di Fabio emette fastidiosi bip bip e sveglia me e il capitano, impieghiamo un po’ a rintracciare il disturbatore notturno e a tacitarlo. Ci metto un po’ a riprendere sonno. Ci vendichiamo la mattina svegliando Fabio prima del dovuto.

Tratta successiva Patmos

Tratta precedente Efeso e Magnesia

Marina di Yalikavak
Fuochi d’artificio a Leros
Renzo Trenta

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *